Tempo di abbronzatura, stagione balneare già avviata, ma siamo consapevoli dei danni che un’esposizione scorretta può provocare?

Humanitas Medical Care Arese dedica due giornate (sabato 24 e domenica 25 giugno) alla prevenzione dermatologica, affinché vi sia una maggiore attenzione all’esposizione solare a lungo termine e le precauzioni da adottare per ridurre al minimo il rischio di sviluppare negli anni neoplasie cutanee.

In questo periodo dell’anno è inevitabile non rilassarsi al parco durante una soleggiata domenica pomeriggio o approfittare del caldo sole per trascorrere un weekend al lago o al mare e liberare la mente dai pensieri e dallo stress accumulato durante la settimana; il sole è, quindi, alleato del nostro benessere psico-fisico, ma lo è altrettanto per la nostra pelle?

Gli specialisti dell’Ambulatorio di Dermatologia di Humanitas Medical Care saranno a disposizione sabato 24 e domenica 25 giugno per consulti gratuiti (previa prenotazione telefonica) per poter così svelare i segreti di un sole amico e non nemico della pelle.

Purtroppo, negli ultimi anni in Italia le diagnosi di melanoma sono quasi raddoppiate ed essendo una patologia molto aggressiva, è fondamentale la diagnosi precoce.

Attraverso una prima visita dermatologica, il dermatologo è, infatti, in grado di intercettare un neo sospetto o di evidenziare macchie della pelle che potrebbero essere a rischio per poi, se necessario, richiedere ulteriori esami ed accertare o meno la diagnosi.

Per aderire all’iniziativa, occorre telefonare al numero 02 83456737 da lunedì a sabato, dalle 12.00 alle 17.00, a partire da giovedì 8 maggio (fino ad esaurimento posti disponibili).