Ecografia del sistema scheletrico

Che cos’è la radiografia sistema scheletrico?

La radiografia sistema scheletrico consiste nello studio dell’apparato scheletrico, di una sua sezione (ad esempio torace, addome), o di una sua parte (sia essa mano, polso, gomito, piede, avampiede). Questo esame radiografico impiega radiazioni elettromagnetiche di tipo X.

Si possono effettuare specifiche radiografiche al sistema scheletrico quali: 

  • Radiografia dell’ anca
  • Radiografia del femore
  • Radiografia delle rocche petrose
  • Radiografia dell’avampiede
  • Radiografia della gamba
  • Radiografia della rotula
  • Radiografia del braccio
  • Radiografia del ginocchio
  • Radiografia della scapola
  • Radiografia del calcagno
  • Radiografia del gomito
  • Radiografia del setto nasale
  • Radiografia della caviglia
  • Radiografia della mandibola
  • Radiografia della spalla
  • Radiografia della clavicola
  • Radiografia della mano
  • Radiografia dello sterno
  • Radiografia della coscia
  • Radiografia dell’omero
  • Radiografia del tarso
  • Radiografia delle costole
  • Radiografia del perone
  • Radiografia della tibia
  • Radiografia del cranio
  • Radiografia del piede
  • Radiografia dello zigomo
  • Radiografia delle dita
  • Radiografia del polso

A cosa serve l’esame la radiografia del sistema scheletrico?

L'esame radiografico del sistema scheletrico è finalizzato a:

  • fornire informazioni circa il processo degenrativo osseo (ossia l'artrosi)
  • valutare le alterazioni infiammatorie ( quali le artriti)
  • individuare eventualmente metastasi o lesioni ossee in genere
  • visuazlizzare lo stato e la gravità delle fratture successive a traumi


Sono previste norme di preparazione?

Non é prevista alcuna norma di preparazione.

Chi può effettuare la radiografia del sistema scheletrico?

Non vi sono controindicazioni nel sottoporsi alla radiografia del sistema scheletrico.

La radiografia del sistema scheletrico è dolorosa o pericolosa?

L’esame non è implica né dolore né pericolo.

Come si esegue l’ecografia del sistema scheletrico?

Durante la radiografia del sistema scheletrico le radiazioni provenienti dall’apparecchiatura radiologica vengono indirizzate verso il corpo del paziente, lo attraversano e imprimono, su un sistema fotosensibile (simile a quello fotografico), l’immagine della sezione scheletrica in esame. Si procede allora alla rielaborazione, interpretazione e successiva archiviazione (su cd o dvd) dell’immagine radiologica.