Radiografia della gamba

Che cos’è la radiografia della gamba?

La radiografia della gamba, detta anche RX della gamba è un esame radiologico che impiega raggi X capaci di attraversare tutto il corpo umano e imprimersi in modo fotografico. Grazie a quest’esame le immagini prodotte sono capaci di evidenziare in maniera diversa ossa e scheletro rispetto a muscoli e pelle (i tessuti molli): ciò perchè le ossa hanno strutture più compatte e quindi risultano in maniera più chiara rispetto agli altri tessuti. Oggi le moderne tecniche di radiografia sono in grado di produrre immagini digitali che verranno poi scannerizzate (computed radiography) o elaborate da un rilevatore (digital radiography). Nel linguaggio comune si parla ancora di “lastra” radiografica ma, ad oggi, i risultati vengono consegnati in formato digitale (CD e DVD) direttamente al paziente.

A che cosa serve la radiografia della gamba?

La radiografia della gamba è considerata un esame veloce e sicuro e viene eseguito:

  • In caso di frattura, sia che si tratti di una frattura da traumi, sia che sia determinata da una debolezza dell'osso, imputabile a lesioni già esistenti.
  • Per verificare la guarigione dell'osso dopo una frattura cioè per evidenziare la formazione del callo osseo, o dopo interventi chirurgici che interessano le ossa come quelli riguardanti protesi, mezzi di sintesi, chiodi, etc.
  • Per escludere o verificare la presenza di patologie di natura tumorale come lesioni focali benigne o maligne.
  • Prima di un intervento chirurgico, ad esempio per un impianto protesico, e per controllarne gli effetti nel tempo.
  • Nel caso di processi degenerativi che danno alterazioni a ossa e articolazioni, (artrosi) provocando dolore cronico o problemi dl movimento.
  • Nel caso di processi infiammatori, (artrite) o infettivi.
  • Per evidenziare lo stato di consumo della cartilagine delle articolazioni.

Sono previste norme di preparazione per la radiografia della gamba ?

Per poter essere sottoposti all’RX della gamba non è necessario seguire particolari norme di preparazione quindi il paziente può assumere acqua, non deve interrompere le terapie farmacologiche in atto e non deve essere a digiuno.

Chi può effettuare la radiografia della gamba?

L’RX della gamba è controindicato solo per le donne in stato di gravidanza.

La radiografia della gamba è dolorosa o pericolosa?

L’RX della gamba è considerato un esame facile, sicuro e non invasivo. Gli effetti e i potenziali rischi che le radiazioni hanno sull’organismo sono noti.La quantità di raggi X per effettuare la radiografia ed il tempo in cui il paziente rimane esposto alle radiazioni, si sono ridotti in modo significativo rispetto al passato e ciò è un grosso vantaggio per il paziente. I rischi sono stati ridotti per mezzo dell’utilizzo di apparecchiature digitali di ultima generazione e di nuove procedure per schermare le parti più sensibili dell’organismo.

Come funziona l’RX della gamba?

La radiografia della gamba ha una durata media di circa 5 minuti, anche se, qualora fosse necessario, per esami più complicati o dinnanzi alla necessità di avere più immagini, sarà possibile che il tempo impiegato si protragga. L’esame si svolge in una saletta protette: se possibile viene effettuato con il paziente in piedi (“sotto carico”). In ogni caso il paziente e la zona che deve essere esaminata vengono messi in corrispondenza del macchinario radiografico utilizzato.