La fotofobia è un’ipersensibilità oculare, caratterizzata da un’intolleranza dell’occhio alla luce. Generalmente questo sintomo non è dovuto ad alcuna patologia ed è anche piuttosto diffuso. A generarlo possono essere alcuni farmaci, l’uso inadatto di lenti a contatto oppure un intervento chirurgico. Nelle situazioni più gravi può essere dovuto a patologie.

Quali sono i rimedi contro la fotofobia?

Rimedio contro la fotofobia è l’utilizzo di occhiali da sole per proteggere l’occhio dalla luce solare, oppure occhiali con lenti scure per gli spazi chiusi ma molto illuminati. Se la causa dipende da una patologia, l’unico rimedio è trovare la cura più efficace per risolvere la situazione.

Quali malattie si possono associare alla fotofobia?

Le malattie che possono portare a soffrire di fotofobia sono:

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Fotofobia, quando rivolgersi al proprio medico?

Nei casi in cui si avvertisse per più giorni un’eccessiva sensibilità alla luce (che richieda l’uso di occhiali scuri persino negli ambienti chiusi), associata a mal di testa, vista appannata, rossore e dolore all’interno dell’occhio, sarà necessario consultare il medico.