La macroglossia è l’aumento e l’ingrossamento della lingua. Le cause che possono generare questo sintomo sono molte: ipotiroidismo, acromegalia, ipertrofia muscolare, neoplasia della lingua, malformazioni vascolari come emangioma o linfangioma. Anche alcune malattie, quali la sindrome di Down, possono indurre tale ingrossamento. A volte la ragione è da ricercare in allergie: in questi casi si può avvertire vomito, nausea, tachicardia, difficoltà respiratorie e di linguaggio. Quando la macroglossia si aggrava può compromettere la respirazione, la masticazione e l’espressione.

Quali sono i rimedi contro la macroglossia?

Per curare la macroglossia è necessario individuare la causa scatenante e agire su questa. Si adotterà pertanto una terapia mirata, a seconda del problema d’origine. E’ importante richiedere un consulto al medico, per scoprire e verificare quale sia il problema di fondo

Quali malattie si possono associare alla macroglossia?

Le malattie che possono portare alla macroglossia sono:

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Macroglossia, quando rivolgersi al proprio medico?

E’ necessario rivolgersi al medico qualora si sospettasse una reazione allergica e si avesse una delle malattie associate (si veda elenco patologie).