Che cosa sono le vitamine?

 

Le vitamine sono elementi nutritivi essenziali la cui assunzione è indispensabile per il funzionamento dell’organismo umano.

 

Le vitamine, per la maggior parte, non vengono sintetizzate dall’organismo umano – a parte alcune eccezioni, come la vitamina D – ma si trovano in natura, e devono quindi essere assunte regolarmente all’interno della dieta quotidiana, secondo quantità che variano in base alla tipologia di vitamina.

 

In particolare, gli alimenti di origine vegetale sono quelli in grado di fornire maggior apporto vitaminico al nostro organismo.

 

Le vitamine sono contenute nei cibi, ma non esiste un cibo che le contenga tutte: per questo motivo, un’alimentazione varia e che osservi le giuste dosi è maggiormente in grado di assicurare il corretto apporto vitaminico rispetto a un’alimentazione basata su pochi e invariati cibi.

 

 

A che cosa servono le vitamine?

 

Le vitamine svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione di molte reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo e che sono fondamentali per la nostra vita. In particolare, forniscono energia all’organismo e ne assicurano il rinnovo cellulare, garantendo protezione a pelle, capelli, denti e prevenendo diverse malattie.

 

 

Come si dividono le vitamine?

 

Le vitamine sono divise in due gruppi:

 

    le vitamine idrosolubili, ovvero che non possono essere accumulate nel nostro corpo, per cui vanno assunte con regolarità attraverso l’alimentazione. Queste si trovano in alimenti quali la carne, il latte e suoi derivati e gli insaccati;

    le vitamine liposolubili, ovvero che possono essere accumulate – vengono assorbite, in particolare, dalla pelle e dal fegato – e non è dunque necessario assumerle con regolarità tramite l’alimentazione: il corpo infatti le conserva fino al momento in cui siano divenute necessarie, momento in cui le rilascia in piccole quantità. Le vitamine liposolubili si trovano soprattutto nella frutta e nella verdura.

 

 

Vitamine idrosolubili

 

    vitamina B1 (tiamina o aneurina)

    vitamina B2 (riboflavina o lactoflavina)

    vitamina B3 o Vitamina PP (niacina o acido nicotinico)

    vitamina B5 o Vitamina W (acido pantotenico)

    vitamina B6 o Vitamina Y (piridossina o piridossamina o piridossale)

    vitamina B8 o Vitamina H o Vitamina I (biotina)

    vitamina B9 o Vitamina BC o Vitamina M (acido folico o acido pteroil(mono) glutammico o folacina)

    vitamina B12 (cobalamina)

    vitamina C (acido ascorbico, principio antiscorbutico)

 

 

Vitamine iposolubili

 

    vitamina A (retinolo e retinoidi)

    vitamina D (D2: ergocarciferolo e D3: colecalciferolo)

    vitamina E (tocoferolo)

    vitamina K (naftochinone. K1: fillochinone, K2: menachinoni, K3: menadione)

    vitamina F (acido alfa-linolenico, Omega 3)

    vitamina Q (ubichinone, coenzima Q)

 

 

Altre vitamine

 

    Vitamina B7 (inositolo)

    Carotenoidi

    Betacarotene