Visita Specialistica per Roncopatia

Che cos’è la visita specialistica per Roncopatia?

La visita specialistica per Roncopatia (Russamento ed apnee del sonno) è un consulto specialistico otorinolaringoiatrico. Prevede una dettagliata raccolta anamnestica (tramite la compilazione di una scheda roncologica ed una visita delle prime vie aeree, ossia le fosse nasali, la faringe, il palato molle, la laringe, ecc.); si individuano così eventuali disturbi respiratori del sonno.


A che cosa serve la visita specialistica per Roncopatia?

La visita specialistica per Roncopatia (Russamento ed apnee del sonno) è utile sia a segnalare disturbi respiratori del sonno, sia a riconoscerne le cause (anatomiche o funzionali).


Come si svolge la visita specialistica per Roncopatia (Russamento ed apnee del sonno)?

A completamento della tradizionale visita otorinolaringoiatrica, lo specialista impiega un endoscopio flessibile con il quale valuta i movimenti muscolari delle vie respiratorie, quando il paziente è seduto e quando si trova in posizione supina. talvolta si praticanno manovre specialistiche che indichino con precisione l’area anatomica interessata dal russamento e/o dall’ostruzione (es. Manovra di Muller, simulazione del russamento, avanzamento mandibolare in veglia, ecc.). La visita è ambulatoriale, indolore e dura circa 15-20 minuti.


Al termine della visita, il medico può prescrivere alcuni esami specialistici (quali la Polisonnografia, la Sleep Endoscopy, immagini radiologiche ecc.) a completamento della diagnosi. Vi sono casi in cui il consulto specialistico è sufficiente per decidere quale terapia approntare, allo scopo di risolvere o attenuare il disturbo.