Cos'è l'aguglia?

L'aguglia (Belone belone) è un pesce appartenente alla famiglia delle Belonidae e diffuso nel Mediterraneo, nel Mar Nero e nell'Oceano Atlantico orientale.

Quali sono le sue proprietà nutrizionali?

100 g di aguglia apportano circa 108 calorie e:

    76,1 g di acqua

    0,480 mg di acido pantotenico

    3,2 g di lipidi, fra cui: 0,653 g di acidi grassi saturi, 0,895 g di acidi grassi monoinsaturi, 1,07 g di acidi grassi polinsaturi (di cui 0,935 omega 3 e 0,118 omega 6) e 85 mg di colesterolo

    4,20 µg di biotina

    79 mg di calcio

    0,610 mg di ferro

    23,4 mg di magnesio

    0,018 mg di manganese

    0,064 mg di rame

    0,105 mg di riboflavina

    29,5 µg di selenio

    62 mg di sodio

    3,10 µg di vitamina A (retinolo equivalente)

    0,405 mg di vitamina B6

    7,7 µg di vitamina B12

    0,433 mg di vitamina C

    5,16 µg di vitamina D

    0,760 mg di vitamina E

    2,72 mg di zinco

    7,10 mg di niacina

    301 mg di potassio

    19,5 g di proteine

    1 µg di folati

    213 mg di fosforo

    19 µg di iodio

Quando non mangiare l'aguglia?

Non risultano interazioni fra il consumo di aguglia e l'assunzione di medicinali o altre sostanze. In caso di dubbi si consiglia di consultare il proprio medico.

Stagionalità dell'aguglia

L'aguglia è reperibile tutto l'anno.

Possibili benefici e controindicazioni dell'aguglia

L'aguglia è un pesce ricco di omega 3, acidi grassi amici della salute cardiovascolare. Sotto questo aspetto l'aguglia è una buona scelta alimentare anche perché fonte di grassi monoinsaturi. Purtroppo, però, in questo pesce si nascondono anche quantità significative di colesterolo, che se assunto in eccesso può mettere in pericolo cuore e arterie. Gli esperti consigliano di non superare i 300 mg di colesterolo al giorno se si è in buona salute e di limitarsi a un massimo di 200 mg al giorno in presenza di malattie cardiovascolari.

L'aguglia è anche importante fonte di proteine di qualità elevata, di vitamine fondamentali per il buon funzionamento del metabolismo (soprattutto di vitamine del gruppo B e di iodio), di nutrienti alleati della salute delle ossa (vitamina D, calcio, fosforo) e di potassio, che controllando la pressione e il battito cardiaco aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare.

Disclaimer

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico. Per garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata si consiglia di affidarsi sempre ai consigli del proprio medico curante o di un esperto nutrizionista.