Cosa è l'alloro?

L'alloro rientra nelle erbe aromatiche e viene utilizzata soprattutto per le sue foglie. La specie Laurus nobilis appartiene alla famiglia delle Lauraceae, originaria dell'Asia Minore, dalla quale si sarebbe diffusa nelle regioni del Mediterraneo e in diverse aree dell'Asia.

Le proprietà nutrizionali dell’alloro

1,8 g di alloro tritato (circa 1 cucchiaio) apportano circa 6 Calorie e:

  • 1,14 g di proteine
  • 0,10 g di acqua
  • 111 UI di vitamina A
  • 0,8 mg di vitamina C
  • 0,031 mg di vitamina B6
  • 0,15 g di lipidi, fra cui 0,041 g di acidi grassi saturi, 0,030 g di acidi grassi monoinsaturi e 0,041 g di acidi grassi polinsaturi
  • 2 mg di fosforo
  • 10 mg di potassio
  • 15 mg di calcio
  • 0,77 mg di ferro
  • 0,07 mg di zinco
  • 2 mg di magnesio
  • 1,35 g di carboidrati
  • 0,5 g di fibre
  • 0,036 mg di niacina
  • 0,007 mg di rame
  • 0,008 mg di riboflavina
  • 0,05 µg di selenio
  • 3 µg di folati

Dall'alloro possono essere anche estratti degli oli essenziali ricchi, in particolare quello di cineolo.

Quando non consumare alloro?

In caso di assunzione di narcotici e sedativi si sconsiglia il consumo di alloro. Nel dubbio, è bene rivolgersi al proprio medico.

Stagionalità dell'alloro

Trattandosi di un sempreverde, l’alloro piò essere acquistato tutto l'anno. Le sue foglie si usano essiccate.

Possibili benefici e controindicazioni

Alle foglie e alle bacche di alloro sono associate proprietà astringenti, diuretiche e stimolanti dell'appetito. Per alleviare i sintomi dell'ulcera gastrica e i dolori associati o coliche e flatulenza si usano infusioni fatte con le parti verdi della pianta. Infine, il suo olio essenziale è utilizzato in svariate medicine tradizionali per trattare dolori muscolari, artrite, bronchiti e sintomi simil influenzali.

Per l’aspetto nutrizionale, le foglie di alloro sono una fonte di vitamina C, importante per il sistema immunitario, di acido folico, utile per lo sviluppo del sistema nervoso durante la gestazione, di vitamina A dalle proprietà antiossidanti e di vitamine del gruppo B ideali per il corretto funzionamento del metabolismo. L'alloro apporta anche diversi minerali, come potassio per il cuore, calcio, fosforo e magnesio, per la salute di ossa e denti, e ferro e rame che servono per produrre i globuli rossi.

L'alloro contiene acido laurico, che ha un’azione repellente verso gli insetti.

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista. Per assicurarsi una nutrizione sana ed equilibrata è sempre meglio affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.