Chirurgia mininvasiva del piede


Una specialità dedicata a

La chirurgia mininvasiva del piede è una tecnica in grado di correggere i difetti del piede tramite piccolissime incisioni della cute.

Questa tecnica chirurgica innovativa ha l’obiettivo di ridurre le complicanze, i tempi di guarigione e di recupero, e di garantire al paziente un precoce ritorno alla normalità.

 

Visite ed esami

  •    Visita ortopedica
  •    Visita chirurgica
  •    Esami radiografici
  •    Ecodoppler
  •    Visita vascolare

Rivolgiti all’ortopedico del piede, quando?

La visita dell’ortopedico è consigliata nel caso in cui le malformazioni del piede comportino dolore e difficoltà alla deambulazione, o rappresentino un problema estetico. Lo specialista valuterà la possibilità dell’intervento chirurgico con tecniche mininvasive che, rispetto alla chirurgia tradizionale, presenta numerosi vantaggi.

 

La chirurgia mininvasiva è al tuo fianco se

Le deformità del piede più comuni che possono essere corrette con la chirurgia mininvasiva sono:

  •    alluce valgo
  •    alluce rigido
  •    dita a martello
  •    dita in griffe
  •    metatarsalgie
  •    calli dolorosi
  •    neuroma di Morton
  •    quinto dito varo
  •    fascite plantare
  •    sprone calcaneare

 

Sedi