Cisti renali

Le cisti renali sono delle lesioni benigne a carico dei reni, tasche piene di fluido che nella gran parte dei soggetti non provocano seri problemi, ma che certe volte possono essere accompagnate da disturbi che possono essere nocivi per la funzione renale.

Che cosa sono le cisti renali?

Di solito le cisti renali sono formazioni non cancerose che non necessitano l’asportazione dato che non pongono rischi per la salute e che in certi casi si risolvono spontaneamente. Di frequente sono delle formazioni separate dette "cisti semplici", ma può anche succedere di avere contemporaneamente a che fare con più cisti e su tutti e due i reni. Si può esserne affetti a qualsiasi età, sebbene il rischio di svilupparle sia maggiore in età avanzata, e in casi isolati possano dar origine a complicazioni quali infezioni, rotture dolorose di una cisti o ostruzioni delle vie urinarie.

Quali sono le cause delle cisti renali?

Le origini della formazione delle cisti del rene non sono al momento completamente chiare. Una delle ipotesi più probabili è che la loro comparsa sia conseguenza di un indebolimento della parete del rene che prelude alla formazione di piccole tasche chiamate diverticoli. Questi ultimi, riempiendosi di fluidi e scollandosi dalla parete, andrebbero a creare le cisti.

Quali sono i sintomi delle cisti renali?

Di solito una cisti semplice non provoca sintomi particolari. Se tuttavia le sue dimensioni diventano abbastanza voluminose si possono avvertire dei dolori sordi alla schiena, febbre e dolori nella parte superiore dell'addome.

Come prevenire le cisti renali?

Non ci sono metodi preventivi nei riguardi delle cisti del rene.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.