Elettrofisiologia ed elettrostimolazione, trattamenti e tecnologie per la cura del cuore

 

Le malattie trattate

L’Unità operativa di Elettrofisiologia ed elettrostimolazione è impegnata nella cura di:

  • Sindrome di Brugada
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White (WPW)
  • Tachicardia da rientro nodale (TRN)
  • Tachicardia ventricolare (TV)
  • Tachicardie atriali
  •  Aritmie cardiache
  • Bradiaritmie
  • Displasia o cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro (ARVD/C)
  • Fibrillazione atriale (FA)
  • Fibrillazione ventricolare (FV)
  • Ipertensione
  • Long QT syndrome (LQTS)
  • Scompenso cardiaco

Terapie e trattamenti

  • Trattamenti farmacologici per il trattamento delle aritmie
  • Impianto di dispositivo antibradicardico (pacemaker)
  • Impianto di dispositivo antitachicardico (defibrillatore)
  • Stimolazione biventricolare per trattare lo scompenso cardiaco refrattario
  • Cardioversione elettrica esterna
  • Ablazione trans catetere
  • Ablazione della fibrillazione atriale
  • Ablazione delle tachicardie atriali (tachicardia atriale focale, flutter atriale)
  • Ablazione delle tachicardie da rientro (tachicardia da rientro nodale, tachicardia da rientro atrioventricolare)
  • Occlusione percutanea dell’auricola sinistra

Tecnologie

Tutti i trattamenti sopra indicati vengono effettuati con tecnologie all’avanguardia a servizio del paziente:

  • Sistema di navigazione magnetica remota niobe stereotaxis
  • Telemedicina (CareLink)
  • Carto 3
  • Dyna CT

 

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.