Che cos’è?

 

Misura la concentrazione di calcio nel sangue. Il calcio circolante è in gran parte connesso alle proteine plasmatiche e solamente in piccola parte è presente in forma libera. La maggior parte del calcio si trova all’interno della struttura ossea.

 

Perché misurare la calcemia?

 

L’esame serve a misurare i livelli di calcio totale che sono presenti in circolo. È un esame molto semplice, ma ai fini del controllo di alcune patologie (come quelle paratiroidee, renali o a seguito di sintomi che riportano un’alterazione del metabolismo del calcio) può essere prescritto dal medico curante.

 

Sono previste norme di preparazione all’esame?

 

Il prelievo si esegue in genere di mattina e a digiuno.

 

È pericoloso o doloroso?

 

L’esame non è assolutamente né pericoloso né doloroso. Il paziente potrebbe solo percepire il fastidio dovuto all’ingresso dell’ago nel braccio.

 

Come si svolge l’esame?

 

L’esame viene effettuato tramite un normale prelievo di sangue.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.