Che cos’è un’infezione da picornavirus?

 

I picornavirus sono dei virus che fanno parte della famiglia dei Picornaviridae che include due generi: gli enterovirus e i rinovirus.

Gli enterovirus si replicano inizialmente nell’orofaringe, riescono a sopravvivere all’interno dello stomaco ma si replicano preferibilmente nell’intestino.

I rinovirus sopravvivono bene nelle cavità nasali, atteso che il loro sito di replicazione preferenziale è la mucosa nasale; essi non sopravvivono negli organi dell’apparato digerente dal momento che essi vengono letteralmente annientati dall’acidità gastrica.

Alla famiglia Picornaviridae appartiene tra gli altri anche il virus dell’epatite A (HAV).

 

Come si contrae un’infezione da picornavirus?

 

Per via aerea o per via oro-fecale.

 

Quali sono i sintomi di un’infezione da picornavirus?

 

Le infezioni da picornavirus possono essere asintomatiche o presentare invece dei sintomi come: raffreddore, encefalite, miocardite, epatite, poliomielite, meningite asettica, congiuntivite, miosite.

 

Come si può curare un’infezione da picornavirus?

 

La cura di queste infezioni dipende dalla sindrome ad esse associata. Non sempre, tuttavia, sono disponibili dei trattamenti antivirali specifici. In alcuni casi vengono trattate sintomaticamente e può essere utile la somministrazione di una cura a base di immuglobuline.

Le infezioni d rinovirus sono invece trattate sintomaticamente con l’impiego di sedativi della tosse, antipiretici, sedativi della tosse e decongestionanti nasali. Molto consigliati sono anche il riposo assoluto ed un’idratazione proporzionata alla specifica situazione.

 

Importante avvertenza

 

Le informazioni di questa scheda forniscono delle semplici indicazioni generali e non possono in alcun caso sostituirsi al parere del medico. In presenza di una situazione di malessere è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico o recarsi al più vicino Pronto Soccorso.