Che cos’è un’infezione da Proteus?

 

Questa infezione è causata da un batterio del genere Proteus. Si tratta di bacilli che sono solitamente presenti nella flora batterica umana (Proteus miranilis) e in diversi ambienti come ospedali o case di cura (Proteus penneri e Proteus vulgaris).

 

Come si contrae un’infezione da Proteus?

 

Il Proteus miranilis e il Proteus vulgaris colpiscono con frequenza maggiore le donne ed i soggetti già malati o che hanno un sistema immunitario compromesso.

In ambito ospedaliero l’infezione si trasmette tramite una contaminazione di materiali (come i cateteri o le strumentazioni uretrali). L’infezione può sorgere inoltre come conseguenza di infezioni alle vie urinarie, di trattamenti protratti nel tempo a base di antibiotici e di ostruzioni alle vie urinarie.

 

Quali sono i sintomi di un’infezione da Proteus?

 

Tra i sintomi che possono essere associati a questo tipo di infezione ci sono:

 

  • sangue nelle urine
  • brividi
  • febbre
  • nausea
  • vomito
  • difficoltà a urinare
  • perdite uretrali
  • pus nelle urine
  • dolore al fianco, alla schiena e sopra il pube.

 

Quali malattie possono essere associate a un’infezione da Proteus?

 

All’infezione da Proteus possono essere collegate diverse malattie, tra cui: cistiti, uretriti, prostatiti, pielonefriti, calcoli, sepsi.

 

Come si può curare un’infezione da Proteus?

 

Le infezioni da Proteus sono trattate tramite l’assunzione di specifici medicinali indicati dal curante. Tali farmaci cambiano in base alla tipologia ed della gravità dell’infezione in atto.

In caso di ricovero i medicinali possono essere assunti anche per via parenterale (sottocutanea, intraarteriosa, ecc.).

 

Importante avvertenza

 

Le informazioni di questa scheda forniscono delle semplici indicazioni generali e non possono in nessun caso sostituirsi al parere del curante. Pertanto, in presenza di una situazione di malessere, è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico o recarsi al più vicino pronto soccorso.