Che cosa sono le barrette proteiche?

Le barrette proteiche sono integratori alimentari in cui sono presenti proteine dall’elevato valore biologico (almeno 20 grammi), spesso addizionate con specifici aminoacidi liberi (come i cosiddetti aminoacidi ramificati), sali minerali e vitamine (soprattutto quelle appartenenti al gruppo B).

Le proteine assunte possono essere diverse in base alla barretta presa in considerazione. Spesso si tratta di proteine del siero di latte e di caseine.

Qual è la funzione delle barrette proteiche?

Si propone l’introduzione delle barrette proteiche nell’alimentazione degli sportivi per soddisfare il loro fabbisogno di proteine. Se assunte dopo un allenamento aiuterebbero a contrastare la perdita di massa muscolare, a stimolare i processi anabolici, a favorire il ripristino delle scorte di energia dell’organismo e a distribuire l’assunzione di proteine nell’arco dell’intera giornata.

Da un punto di vista pratico rappresentano un’alternativa più comoda rispetto agli integratori in polvere. Inoltre quando si tratta di miscele di proteine che vengono assorbite a velocità differenti, permetterebbero di aumentare rapidamente le concentrazioni di aminoacidi nel sangue e di mantenerle elevate per un periodo prolungato.

 

I claim secondo cui le proteine favoriscono il mantenimento e la crescita della massa muscolare e il mantenimento di ossa normali sono stati approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare).

 

Avvertenze e possibili controindicazioni

Considerando il fatto che rappresentano delle fonti di dosi elevate di carboidrati e che apportano grassi, le barrette proteiche sono da considerare alimenti a elevata densità energetica. Per questo motivo la loro assunzione deve essere bilanciata da un adeguato dispendio di energie; in caso contrario un consumo usuale di barrette proteiche potrebbe comportare uno squilibrio tra le calorie introdotte con il cibo e quelle consumate dall’organismo.

È bene ricordare, inoltre, che il consumo di dosi molto elevate di proteine può affaticare reni e fegato, e che anche un consumo eccessivo di proteine può portare all’aumento di peso.

Infine, una quantità eccessiva di barrette proteiche è stato associata a diarrea, dolori addominali e alterazioni del metabolismo. Per questo è bene non utilizzarle come pasti sostituivi e, in ogni caso, non abusarne.

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.