Cosa è il boro?

Il boro è un minerale di cui si trovano tracce nell'organismo.

 

A che cosa serve il boro?

Benché non sia ancora stato trovato un ruolo essenziale svolto dal boro nell'organismo, generalmente viene assunto per trattare l'artrosi, aumentare i livelli di testosterone, rinforzare le ossa, accumulare massa muscolare o migliorare le capacità di ragionamento o la coordinazione muscolare.

 

Quali alimenti contengono il boro?

Il boro è presente in alcune varietà di frutta, per esempio uva rossa, mele, arance, kiwi, uva sultanina e datteri, pere, prugne, nell'avocado e nella frutta secca. Ma si trova anche in certe verdure e nella soia, così come nei piselli, ribes, pomodori, lenticchie, olive, cipolle, fagioli borlotti e quelli rossi, patate, vino e birra.

 

Qual è il fabbisogno giornaliero di boro?

Non esiste una dose giornaliera raccomandata di questo minerale. In linea di massima, si considera ricca di borio un'alimentazione da 2.000 calorie al giorno che ne apporta 3,25 mg, mentre sono considerate carenti le diete che con 2.000 calorie al giorno forniscono solo 0,25 mg di boro.

 

Quali sono le conseguenze di una carenza di boro?

La carenza di boro non ha sintomi del tutto conosciuti. Tra le possibili problematiche troviamo inclusiipertiroidismo, anomalie nel funzionamento del sistema nervoso, sbilanciamento degli ormoni sessuali, artriti e osteoporosi.

 

Quali sono le conseguenze dell'eccesso di boro?

Un consumo eccessivo di boro può causare nausea, debolezza, vomito e dermatiti. In alcuni casi possono anche manifestarsi anomalie scheletriche.

 

È vero che il boro aiuta a migliorare le performance atletiche?

Al momento non esiste alcuna prova scientifica che il boro aiuti a incrementare la massa muscolare. Tuttavia alcuni body builder lo assumono per migliorare le loro performance.