Avere delle buone e sane abitudini influisce molto sul benessere generale della nostra persona, in particolare anche sulle condizioni della bocca e del nostro sorriso. Non tutti sanno che la salute del cavo orale interessa molti aspetti del nostro corpo, così come non tutti sanno che il 60% della popolazione italiana soffre di malattie gengivali e altre forme di patologie.

La maggior parte di queste problematiche sono legate a uno stile di vita scorretto, come ad esempio una dieta ricca di zuccheri, una scarsa igiene orale e la mancanza di controlli periodici dal dentista. La prevenzione gioca un ruolo molto importante per la salute e l’estetica dentale.

La prevenzione comincia a tavola

Una corretta alimentazione è la prima forma di prevenzione che possiamo avere per mantenere in salute la nostra bocca, per questo motivo è importante avere delle buone abitudini a tavola. Come riporta il sito del Ministero della Salute, una dieta ricca di zuccheri favorisce la formazione della placca batterica e di sostanze acide che causano la demineralizzazione della componente inorganica dello smalto e della dentina. Per godere di un’ottima salute ed estetica dentale, è importante quindi limitare il consumo di dolciumi e seguire un’alimentazione equilibrata che prevede tanta frutta e verdura contenenti vitamine C, A e D e minerali come calcio, fosforo, potassio, sodio, ferro e magnesio.

Alcuni consigli per una corretta igiene orale

Oltre all’alimentazione, ci sono altri comportamenti quotidiani che possiamo adottare per mantenere la nostra bocca in salute. Anche in questo caso il Ministero della Salute consiglia sul suo sito una serie di manovre che permettono di eliminare eventuali residui di cibo e la placca batterica dalla superficie dei denti.

Alla fine di ogni pasto è quindi importante:

  •         spazzolare i denti per almeno 2-3 minuti
  •    usare uno spazzolino con setole artificiali di media durezza e una testina medio-piccola in modo da arrivare in tutte le zone della bocca
  •         sostituire lo spazzolino almeno ogni due mesi
  •         spazzolare accuratamente sia i denti anteriori che quelli posteriori
  •         la pulizia dei denti deve essere completata dall’uso del filo interdentale in modo da eliminare la placca batterica dalle zone interdentali non raggiungibili dallo spazzolino. Da ricordare che l’uso del filo interdentale è sconsigliato in età evolutiva.
  •         usare possibilmente un dentifricio a base di fluoro perché aiuta a prevenire la formazione di carie e protegge lo smalto dall’azione demineralizzante degli acidi della placca batterica rendendolo più resistente

Dare più importanza alle visite di controllo

Sana alimentazione e buone abitudini quotidiane giocano un ruolo fondamentale per avere un’ottima salute ed estetica dentale, ma è importante non dimenticare di fare regolarmente dei controlli dal dentista di fiducia per rimuovere il tartaro e identificare fin da subito se ci sono carie o altre patologie dentali e gengivali.

L’Odontoiatria in Humanitas Medical Care Arese

Non tutti i pazienti hanno le stesse esigenze e necessità: in Humanitas Medical Care, a seguito di una prima visita in cui i nostri esperti hanno modo di valutare lo stato di salute della bocca (utilizzando se lo ritengono opportuno strumenti altamente tecnologici: ortopantomografo digitale e TAC 3D), ogni paziente riceverà tutti i dettagli relativi al piano di cura più indicato per la sua situazione.

La tempestività nel risolvere eventuali problematiche è fondamentale per evitare che col tempo la situazione possa peggiorare.

La prima visita presso Humanitas Medical Care Arese ha come costo per il paziente solo un’ora del proprio tempo e permette di avere un preciso quadro della propria situazione clinica e delle cure necessarie per ripristinare un corretto stato di salute della bocca.

Per info e prenotazioni: 02 83456751 – odontoiatria.arese@mc.humanitas.it