“Russatore notturno? #DoNotDisturb”: questa è l’iniziativa di prevenzione gratuita organizzata per il mese di Marzo nei centri Humanitas Medical Care di Arese, e Lainate. Roncopatia è il termine medico per riferirsi al russamento, il rumore generato dalle vie respiratorie durante il sonno. Che sia a bocca aperta o chiusa, con sbuffo o con soffio, una cosa è certa: è un disturbo che rovina il sonno non solo del russatore, ma anche del partner. Sono molte, infatti, le coppie che si lamentano del disturbo: il più delle volte il povero russatore è addirittura cacciato dalla stanza! Al di là di chi subisce il fastidioso rumore, non è da sottovalutare la salute di chi ne soffre. Perché non trascurare il disturbo? “Il russamento è causato dall’ostruzione parziale delle vie respiratorie, ma se l’ostruzione è completa e il passaggio dell’aria si interrompe temporaneamente (per circa 10 secondi o più), si verificano le cosiddette apnee notturne. Questo causa un sonno disturbato, agitato, con frequenti interruzioni del respiro e incide di gran lunga sul benessere psico-fisico, con ripercussioni sull’apparato cardiovascolare (ipertensione, aritmie), respiratorio, cerebrale (ridotta concentrazione, riduzione della memoria, calo del desiderio sessuale) e sul sistema metabolico”, spiegano gli specialisti, il dottor Alessandro Bianchi e il dottor Tiziano Zurlo.

“Russatore notturno? #DoNotDisturb”: 14 e 15 marzo, due giornate di prevenzione

Contrariamente a quanto si pensi, il russare non è una prerogativa solo maschile: il disturbo colpisce anche donne, bambini e può diventare più comune con l’invecchiamento. In questi casi, prevenzione è la parola d’ordine! Il problema a volte è sminuito da molte persone che pensano erroneamente che russare sia sinonimo di “riposo profondo”. Per ridare la giusta importanza al tema, Humanitas Medical Care si schiera a sostegno della salute dei russatori, aprendo le porte ad adulti e bambini con una visita otorinolaringoiatrica gratuita. Quando? Sabato 14 Marzo a Lainate, e domenica 15 Marzo ad Arese.

Anche Humanitas Medical Care Milano aderisce all’iniziativa di prevenzione gratuita

Sabato 14 marzo dalle 10 alle 13 gli specialisti in Roncopatia di Humanitas Medical Care, offriranno la loro consulenza gratuita: il dott. Fabrizio Costantini presso il centro di via G. Murat 13 e la dott.ssa Chiara Re presso il centro di via Domodossola 9/a.

“Russare è un disturbo comune che colpisce a tutte le età, anche i bambini. Quando è associato ad apnea ostruttiva nel sonno (OSAS), cioè un’interruzione transitoria della respirazione dovuta alla chiusura delle vie aeree superiori (fosse nasali, orofaringe, ipofaringe o laringe), russare diventa una malattia che necessita di cura” – spiega il dott. Fabrizio Costantini, Otorinolaringoiatra di Humanitas Medical Care in via Murat a Milano. Le apnee sono responsabili della riduzione di ossigeno nel sangue e nel cervello, e causa dei numerosi risvegli notturni. Alcuni accorgimenti, come rialzare la testa del letto di 5-10 cm, dormire di lato con un cuscino dietro la schiena ed evitare l’assunzione di farmaci o sedativi per dormire, possono aiutare a ridurre le apnee” – conclude la dott.ssa Chiara Re, Otorinolaringoiatra di Humanitas Medical Care in via Domodossola a Milano.

Come partecipare all’iniziativa di prevenzione?

La partecipazione è libera e gratuita, previa prenotazione online, a partire da lunedì 17 febbraio, cliccando su Eventbrite-Humanitas Medical Care (sino esaurimento posti disponibili).