La bradiaritmia può essere prevenuta?

Non è possibile predisporre un piano di prevenzione per questa forma di aritmia che deriva da problemi associati alla genesi o alla conduzione degli impulsi elettrici; ciò perché questa patologia deriva da un invecchiamento del sistema elettrico del cuore.

 

Nel caso però in cui il soggetto abbia una certa familiarità con problemi legati al battito o nel caso in cui sia nota una preesistente bradicardia, si potrà procedere con una valutazione aritmologica allo scopo di valutare il rischio di sviluppare (o di risviluppare) in futuro questa patologia.

 

 

Area medica di riferimento per la bradiaritmia

Per ulteriori informazioni sulla bradiaritmia, si veda l’Unità Operativa di Cardiologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.