L’acatisia è una sindrome psicomotoria caratterizzata dall’incapacità del soggetto di stare fermo; si tratta di un’irrequietezza motoria provocata da una forte rigidità muscolare. La persona che soffre di questo disturbo, non riesce a mantenere la medesima posizionea lungo. L’acatisia colpisce soprattutto le gambe; il soggetto tende a muoverle e ad accavallarle di continuo, a dondolarle e, se in piedi, tende a correre sul posto o a camminare in continuazione, anche in brevi e piccoli spazi.

Quali sono i rimedi contro l'acatisia?

La cura previstacontro l'acatisia è di tipo farmacologico; vanno somministrati specifici medicicinali quali il benzodiazepine, anticolinergici, beta-bloccanti. Anche la fisioterapia con personale specializzato può aiutare il soggetto in questo percorso.

Quali malattie si possono associare all'acatisia?

Le patologie legate all’acatisia sono:

  • Demenze
  • Disturbi isterici
  • Morbo di Parkinson (e altre malattie del sistema extrapiramidale)
  • Sindrome delle gambe senza riposo

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Acatisia, quando rivolgersi al proprio medico?

Se la persona accusa tali sintomi, è necessario consultare un medico per comprendere le cause della comparsa di questo disturbo.