La sensazione di fame è data dalla necessità, da parte dell’organismo, di assumere sostanze nutritive utili al suo sviluppo e benessere. Se la fame non viene placata può procurare una forte sensazione di fastidio e dolore nella zona epigastrica, determinando contrazioni intense e prolungate nello stomaco. La fame attiva nell’uomo l’esigenza di saziarsi.

Quali sono i rimedi contro la fame?

Per colmare i dolori e le contrazioni date dalla fame è consigliato assumere un po’ di cibo, in attesa di iniziare un pasto. Esistono però altri casi nei quali si palesano spasmi. Ad esempio, in caso di gastrite, bisogna rivolgersi al medico, in quanto il dolore è da ricondurre dall’acidità di stomaco tipica della patologia: mangiare in tale frangente non risolve il problema anzi, alcuni alimenti potrebbero aggravare la situazione. In caso di diabete o gravidanza andranno seguite specifiche indicazioni riguardo all’alimentazione.

Quali malattie si possono associare alla fame?

Le patologie che possono collegarsi alla fame sono:

  • Diabete
  • Gastrite

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Fame, quando rivolgersi al proprio medico?

Nel caso si soffrisse di una delle malattie legate al disturbo della fame (si veda l’elenco), è bene chiedere un parere medico.