Il pus è una sostanza formatasi sull’epidermide a seguito di infiammazioni. Questo liquido ha un colore giallastro ed è composto da batteri, leucociti, siero e tutte quelle sostanze organiche che l’organismo vuole espellere per reagire alla sepsi. A causare tali infezioni, con conseguente formazione di pus, sono dei germi, detti piogeni, che scatenano infezioni da stafilococchi, streptococchi, gonococchi o meningococchi. Le particolari caratteristiche di questo liquido purulento dipendono dalla causa che ha generato l’infezione.

Quali sono i rimedi contro la formazione di pus?

Data la varietà di malattie causanti il pus, è necessario verificare la causa scatenante l’infezione e la formazione di pus: solo allora sarà possibile intraprendere una cura mirata. Si consiglia di rivolgersi al medico per decidere come procedere ed evitare quindi di iniziare trattamenti o rimedi domestici.

Quali malattie si possono associare alla formazione di pus?

Le malattie collegate alla formazione di pus sono:

  • Acne
  • Ascesso perianale
  • Dermatofitosi
  • Follicolite
  • Gonorrea
  • Impetigine
  • Patereccio
  • Scialoadenite
  • Tenosinovite
  • Ulcera corneale

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Formazione di pus, quando rivolgersi al proprio medico?

E’ bene rivolgersi al proprio medico curante se sono già state diagnosticate delle patologie correlate (si veda elenco delle malattie) alla formazione di pus.