La nausea è una condizione di tenue affaticamento fisico, associato a sensazione di dover vomitare. I sintomi che accompagnano la nausea sono svariati: vertigini, eccessiva salivazione, sudorazione fredda, pallore, fastidio per alcuni tipi di odori, mancanza di appetito e dolore di stomaco. Anche le cause che possono provocare questo disturbo sono molte; tra le più frequenti, gravidanza, uso di alcuni medicinali, malattie cardiocircolatorie, gastrointestinali, renali, particolari odori o stimoli visivi e gustativi, lesioni dell’orecchio, stati emozionali e psicologici.

Quali sono i rimedi contro la nausea?

Per poter individuare il giusto rimedio contro la nausea è fondamentale individuare la causa scatenante e intervenire su questa. È utile consultare il medico curante, per individuare la terapia idonea. Alcuni accorgimenti per lenire la sensazione di nausea sono, ad esempio, evitare di mangiare alcuni cibi e non venire a contatto con stimoli visivi, olfattivi e gustativi che potrebbero peggiorare la situazione.

Quali malattie si possono associare alla nausea?

Le malattie associabili a nausea sono:
Acidosi metabolica
Angina pectoris
Ansia
Attacchi di panico
Botulismo
Calcoli cistifellea e calcoli renali
Mal di testa (cefalea, emicrania)
Cirrosi epatica
Colica renale
Colite
Diverticolite
Ernia iatale
Fibrosi cistica
Gastrite
Gastroenterite e Gastroenterite virale
Glaucoma
Indigestione
Infarto miocardico
Insufficienza renale e Insufficienza surrenalica
Intolleranze alimentari e Intolleranza al lattosio
Intossicazione da monossido di carbonio
Labirintite
Lupus eritematoso sistemico
Mal d’auto
Morbo di Crohn
Otite
Reflusso gastroesofageo
Salmonella
Scarlattina
Tumore al pancreas
Tumore allo stomaco
Tumore del colon-retto
Tumore dell’esofago
Tumore dell’ovaio
Ulcera gastrica

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Nausea, quando rivolgersi al proprio medico?

È doveroso rivolgersi al medico se il soggetto, oltre ad avere nausea, soffrisse anche di una delle patologie associate (si veda elenco malattie).