Per epistassi, o sangue dal naso, si intende la fuoriuscita di sangue dai vasi presenti nella cavità nasale. Le cause di questo sanguinamento possono essere di due tipi: traumatica o patologica (come nel caso di crisi ipertensive, disturbi della coagulazione e infezioni).

Quali sono i rimedi per la perdita di sangue dal naso?

Per bloccare l’emorragia è utile premere un fazzoletto contro il naso. Nel caso in cui l’epistassi fosse frequente nel soggetto, si potranno effettuare coagulazioni (chimiche o elettriche) oppure inserire nel naso dei tamponi. Qualora si fosse verificato un trauma nasale con sanguinamento, bisognerà recarsi in Pronto Soccorso per ricomporre l’eventuale frattura.

Quali malattie si possono associare alla perdita di sangue dal naso?

Le principali malattie legate alla perdita di sangue da naso sono:

  • AIDS
  • Aterosclerosi
  • Cirrosi epatica
  • Dengue
  • Disturbi della coagulazione
  • Ebola
  • Influenza
  • Ipertensione arteriosa
  • Lebbra
  • Pertosse
  • Poliposi nasale
  • Raffreddore
  • Rinite
  • Tifo

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Sangue dal naso, quando rivolgersi al proprio medico?

E’ necessario rivolgersi al proprio medico nei casi in cui vi sia un grave trauma del setto nasale, malattie già diagnosticate e ipertensione arteriosa (si veda elenco delle malattie sopra riportato).