La medicina dello sport è la branca della medicina che si occupa della prevenzione e del trattamento delle patologie associate all'attività sportiva.

 

Di cosa si occupa il medico dello sport?

Il medico dello sport certifica l’idoneità del paziente alla pratica sportiva, agonistica o non agonistica, e può effettuare test e valutazioni per identificare eventuali problematiche legate allo sport o che possono sconsigliarne la pratica, come i disturbi cardiaci. Inoltre può fornire consulenze sull'alimentazione più adatta ad uno sportivo, assiste l'atleta durante la pratica sportiva, gestisce i traumi sportivi e si occupa del trattamento delle malattie croniche prescrivendo dell'esercizio fisico come terapia. Può infine rivestire il ruolo di medico di gara e occuparsi di antidoping.

 

Quali sono le patologie trattate più spesso dal medico dello sport?

Le patologie di cui si occupa tipicamente un medico dello sport sono i traumi sportivi, ad esempio:

    danni alle articolazioni e ai legamenti

    distorsioni

    dolore patellofemorale (ginocchio del corridore)

    epicondilite laterale e mediale (gomito del tennista)

    fratture

    lesioni muscolo-scheletriche

    traumi cranici

Il medico dello sport può inoltre aiutare ad affrontare problemi come lombalgie e gonalgie.

 

Quali sono le procedure più utilizzate dal medico dello sport?

Il medico dello sport valuta lo stato di salute psicofisica di chi pratica uno sport, lo soccorre in caso di traumi e utilizza lo sport come terapia per prevenire e trattare le malattie croniche associate a stili di vita scorretti. Fra i test ed i trattamenti che utilizza più spesso troviamo:

    il test da sforzo massimale

    il protocollo RICE: riposo, ghiaccio, compressione e sollevamento (Rest, Ice, Compression, Elevation)

    le iniezioni di corticosteroidi

    il ricorso a sport alternativi a quello che causa eventuali criticità (ad esempio il dolore)

    le ortesi.

 

Quando chiedere un appuntamento con il medico dello sport?

Una visita da parte di un medico dello sport può essere necessaria ad ottenere un certificato di idoneità alla pratica sportiva, se si è reduci da un trauma sportivo o se si vuole ricorrere alla sport-terapia per prevenire o affrontare una malattia cronica che può trarre beneficio dall'attività fisica.