Il medico internista è uno specialista in medicina interna. Si occupa quindi della diagnosi, della cura e della prevenzione di un grande numero di disturbi di vario genere che non richiedono un approccio chirurgico.

Di che cosa si occupa il medico internista?

Il medico internista studia le alterazioni metaboliche e funzionali dei sistemi e degli organi senza intervenire chirurgicamente. I disturbi di cui si occupa il medico internista sono vari: epatologici, allergologici, reumatologici, gastroenterologici, autoimmuni, reumatologici e molti altri. 

Quali sono le patologie trattate dal medico internista?

  • disturbi del fegato
  • disturbi metabolici, ormonali e immunitari
  • infezioni
  • malattie cardiovascolari
  • malattie polmonari
  • malattie renali
  • patologie del sangue
  • patologie gastrointestinali
  • malattie neoplastiche

Quali sono le procedure più utilizzate dal medico internista?

Il medico internista raccoglie l’anamnesi del paziente, cioè si informa su alimentazione, attività fisica, abitudine al fumo, livello di sedentarietà e storia medica personale e familiare. Successivamente procede con un esame obiettivo fondato sull’osservazione diretta e completa del corpo del paziente.

Il medico internista può far sottoporre il paziente ad approfondimenti come esami di diagnostica per immagini (ecografia, radiografia, risonanza magnetica), esami del sangue, esami delle urine, Holter pressorio, spirometria, test del glucosio, test espiratorio lattosio-fruttosio, Urea Breath, e a esami più complessi come visita diabetologica, endocrinologica, gastroenterologica, infettivologica, reumatologia, etc

Quali trattamenti vengono prescritti dal medico internista?

Il medico internista prescrive delle analisi che servono a elaborare una diagnosi iniziale, allo scopo di scegliere la terapia adatta al paziente. 

Quando chiedere un appuntamento con il medico internista?

È consigliabile farsi visitare dal medico internista se il proprio medico di medicina generale lo ritiene necessario, nel caso di sospetti diagnostici da chiarire.