Che cos’è e a che cosa serve l’abbassalingua?

L’abbassalingua è un piccolo bastoncino di forma piatta e allungata, simile allo stecco di un ghiacciolo, in legno o acciaio.

L’abbassalingua permette di osservare il cavo orale e la faringe.

 

Come funziona l’abbassalingua?

Si appoggia sulla lingua, nella zona più vicina alla gola, e si esercita una leggera pressione verso il basso. In genere, si chiede al paziente di emettere il suono “A” che, insieme alla posizione abbassata della lingua, consente una maggiore apertura della bocca e la vibrazione dell’ugola. Così, il medico può osservare meglio il cavo orale e la faringe.

 

L’abbassalingua è pericoloso o doloroso?

L’uso dell’abbassalingua è facile, sicuro e non provoca dolore.

Il medico deve solo prestare attenzione a non appoggiare il bastoncino troppo in fondo in quanto potrebbe scatenare i riflessi di tosse e vomito.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.