Che cos’è e a cosa serve il plicometro?

Il plicometro è uno strumento medico manuale in grado di valutare la massa corporea in un soggetto, mediante misurazione delle pliche cutanee.

 

Come funziona il plicometro?

Il plicometro è simile a una pinza ed è dotato di una scala graduata che misura la distanza tra le due estremità. La plica cutanea da misurare va presa tra pollice e indice e poi afferrata con il plicometro  impostato in modo da esercitare una pressione costante di 10 g/mm2. Dopo 2 secondi si effettua la lettura. È importante che il plicometro sia utilizzato in modo corretto, così da evitare errori di misurazione.

Alla base delle misurazioni ci sono diversi tipi di equazione. Le pliche misurabili possono essere: toracica, sottoscapolare, ascellare, sovrailiaca, addominale, tricipitale, bicipitale, della coscia, del polpaccio.

 

Il plicometro è pericoloso o doloroso?

L’uso del plicometro non è pericoloso e non provoca alcun dolore.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.