Che cos’è e a cosa serve la pompa intratecale?

La pompa intratecale è un dispositivo medico che consente l’infusione di farmaci all’interno del liquor cefalorachidiano, il fluido presente nel sistema nervoso centrale. L’infusione diretta permette al medicinale di raggiungere direttamente la meta senza dover essere assorbito dall’organismo come avviene con i farmaci assunti per via orale.

La pompa intratecale viene impiegata per esempio nei pazienti affetti da dolore cronico.

 

Come funziona la pompa intratecale?

Mediante una piccola operazione chirurgica in anestesia locale, con accesso dall’addome, viene inserita la pompa intratecale, dotata di un serbatoio in cui viene inserito il farmaco e collegata a un catetere per l’infusione. Il farmaco viene così immesso nello spazio intratecale, ossia il canale spinale dove scorre il liquor, secondo le quantità determinate tramite computer.

Una volta che il serbatoio si svuota, può essere riempito con una nuova iniezione.

 

La pompa intratecale è pericolosa o dolorosa?

La pompa intratecale non è pericolosa non provoca alcun dolore.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.