Holter cardiaco

Che cos’è l’holter cardiaco (elettrocardiogramma dinamico completo secondo Holter)?

L’holter cardiaco (o elettrocardiogramma dinamico completo secondo Holter)  é un esame che permette di registrare e  memorizzare tutti i battiti del cuore, di solito per un periodo di 24 ore.
E’ un esame non invasivo e indolore.

A cosa serve holter cardiaco?

L’holter cardiaco è un esame utilizzato per lo studio delle aritmie e di sintomi quali il cardiopalmo, le vertigini o le perdite di coscienza. E’ consigliato anche in caso di ischemia (difettoso apporto di sangue al cuore) o se si avverte un  dolore toracico la cui origine deve essere definita. 

Come si esegue l’holter cardiaco?

L’holter cardiaco è un piccolo apparecchietto (registratore) portatile. Viene collegato alla pelle attraverso  fili elettrici e speciali piastrine adesive posizionate sul petto. Questi dispositivi rilevano e trasmettono l’attività elettrica generata dal cuore all’apparecchio che, a sua volta, la registra in memoria.
Durante l’arco di tempo della registrazione, il paziente deve continuare a condurre la sua normale attività senza alcun limite. Occorre però fare attenzione che i movimenti eccessivi non stacchino le piastrine. Se il paziente avverte un qualsiasi disturbo, lo può segnalare premendo un pulsante. Questo verrà memorizzato dall’apparecchio. I segnali elettrici memorizzati vengono poi elaborati da un apparecchio esterno, quando l’holter cardiaco viene staccato dal paziente.

Qual è la durata dell’holter cardiaco?

L’applicazione dell’ecg holter dura 15 minuti; il tutto deve essere poi tenuto 24 ore e bisogna tornare dal medico il giorno seguente per rimuoverlo.

Sono previste norme di preparazione?

Non è prevista alcuna norma di preparazione.
Al fine di migliorare l’adesione delle piastrine alla pelle, nei pazienti di sesso maschile potrebbe essere necessaria una depilazione della parte anteriore del torace. La sospensione di una eventuale terapia é a discrezione del medico che richiede l’esame.