Andrologia


Rimborso garantito se la prestazione è annullata

Cambia data e ora della prestazione in base ai tuoi bisogni

Scegli tu come preferisci pagare

Una specialità dedicata a

L’andrologia si occupa dei problemi di salute tipicamente maschili, concentrando l’attenzione soprattutto sulla sessualità in rapporto alla capacità riproduttiva e sui disturbi dell’apparato genitale, quali disfunzioni e malformazioni, infezioni, tumori e altre malattie. Può essere considerato l’equivalente maschile del ginecologo.

Visite ed esami

  •    Visita specialistica andrologica
  •    Esame della prostata
  •    Esami del sangue con dosaggi ormonali
  •    Esame delle urine
  •   Urinocoltura
  •    Esame del liquido seminale
  •    Ecocolordoppler ai testicoli o ecocolordoppler dinamico del pene
  •    Cografia prostato-vescicolare trans-rettale
  •    Test di erezione farmaco-indotta
  •    Test regiscan o nocturnal penile tumescence (NPT)

Rivolgiti all’andrologo, quando?

Una visita andrologica è consigliata quando si avvertono sintomi come prurito o dolore ai genitali, arrossamenti o macchie, ingrossamenti dei testicoli, incurvamento o accorciamento del pene, ingrossamento delle mammelle o segnali che fanno sospettare la presenza di un problema alla prostata. L’andrologo può inoltre aiutare in caso di traumi ai genitali e quando non si riesce a concepire un figlio. È, inoltre, opportuno un controllo annuale dopo i cinquant’anni d’età.

L’andrologo è al tuo fianco se

Le patologie più comunemente correlate all’andrologo sono:

Visite ed esami

Visita andrologica

Sedi