L’ascite è il deposito di liquido nell’addome. All’origine del problema possono esserci diverse cause, dalle malattie epatiche all’insufficienza renale o cardiaca, sino a forme tumorali.

Quali sono i rimedi contro l'ascite?

Per risolvere il problema dell’ascite bisogna scoprirne la causa all’origine. Spesso risulta utile ridurre l’apporto di sale, regolando la propria alimentazione. In altri casi invece, si possono assumere farmaci diuretici, in modo da eliminare l’eccesso di liquidi, oppure aspirare gli stessi; nei casi più gravi ci si deve sottoporre a trapianto di fegato o effettuare un intervento chirurgico.

Quali malattie si possono associare all'ascite?

Le malattie legate a questo sintomo sono:

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Ascite, quando rivolgersi al proprio medico?

E’ il medico che stabilisce come intervenire per debellare l’ascite, indagando le cause che hanno generato il problema. Per questo motivo, coloro che presentano questo disturbo devono effettuare controlli regolari e rivolgersi sempre al medico, soprattutto se le dimensioni dell’addome aumentassero e si accusassero altri sintomi, come fastidio addominale o fiato corto