Il dolore alle gambe è una condizione di fastidio e dolenza di una o entrambe le gambe. Può trattarsi di crampo muscolare, bruciore o fitta che si estende nelle gambe o rimane localizzato. Le ragioni di questo sintomo sono diverse: traumi, tendiniti, stiramenti, affaticamento muscolare, disidratazione, alcune patologie e disturbi (come le vene varicose) o farmaci che vengono assunti (statine, diuretici).

Quali sono i rimedi contro le gambe dolenti?

Le cure mediche contro le gambe dolenti dipendono dalla causa che ha scatenato il problema. Nei casi di eccessivo sforzo fisico, conviene tenere a riposo le articolazioni ed applicare sulla parte interessata impacchi freddi. Invece, se si tratta di insufficienza venosa, è opportuno favorire la circolazione muovendo le gambe o tenendole sollevate quando ci si sdraia, bere molto acqua e mangiare molta frutta e verdura, assumendo integratori di potassio. È bene evitare di esporsi a troppo calore.

Quali malattie si possono associare alle gambe dolenti?

Le malattie legate alle gambe dolenti sono:

È bene precisare che questo elenco non è esaustivo.

Gambe dolenti, quando rivolgersi al proprio medico?

Se si avesse subito un trauma od una contusione, sarà necessario recarsi in Pronto Soccorso. Nei casi in cui le gambe e i piedi si gonfiassero e si avessero problemi di vene varicose, ci si dovrà  rivolger ad uno specialista; a seconda del problema si può contattare un flebologo, angiologo oppure un chirurgo vascolare. Quando il dolore compare all’improvviso, non si placa fino a compromettere il movimento delle gambe, tutto ciò in concomitanza alla comparsa di febbre, rossore e gonfiore, è fondamentale sottoporsi a visite e cure sanitarie.