Fisiatria


Una specialità dedicata a

La fisiatria è la branca della medicina che si occupa della valutazione osteoarticolare e muscolare per il recupero, attraverso una terapia riabilitativa, delle principali funzioni motorie che il paziente può aver perso in seguito a un intervento, trauma o patologia.

Visite ed esami

  •    Visita con valutazione funzionale
  •    Test isocinetico
  •   Onde d’urto radiali e focali
  •    Valutazione del sistema nervoso autonomo (Medicina dell’Esercizio)
  •    Valutazione dei disturbi cognitivi
  •    Valutazione dei disturbi del linguaggio
  •    Valutazione della continenza urinaria
  •    Test del cammino
  •    Test da sforzo e cardiopolmonare

Rivolgiti al fisiatra, quando?

La visita fisiatrica è consigliata quando menomazioni o limitazioni alle funzioni e alle strutture corporee e alle attività (apprendimento e applicazione delle conoscenze, comunicazione, relazioni interpersonali ecc.) rappresentano una disabilità che compromette la qualità della vita del paziente.

Il fisiatra è al tuo fianco se

I principali disturbi che richiedono l’intervento del fisiatra sono:

  •    dolori muscolo-scheletrici acuti o cronici
  •    limitazioni funzionali dell’apparato muscolo-scheletrico e del sistema nervoso centrale correlati al movimento
  •    necessità di un programma di riabilitazione nei casi di post-intervento di chirurgia ortopedica (es. protesi d’anca o ginocchio), postumi di ictus o intervento neurochirurgici (es. trauma cranico), postumi di interventi cardio-chirurgici (bypass aorto-coronarici) e di chirurgia toracica (carcinoma del polmone)


Sedi