Donne, consigli di prevenzione e controlli gratuiti domenica 9 ottobre

“A tu per tu con gli specialisti, scopri l’ABC della prevenzione” è il titolo dell’incontro organizzato da Humanitas Medical Care, in programma per domenica 9 ottobre. Un mese tradizionalmente dedicato alla prevenzione oncologica nella donna con una campagna di prevenzione che punta i riflettori sulla lotta verso i più comuni tumori femminili, con focus sull’importanza della diagnosi precoce. La dottoressa Elisabetta Macorsini, biologa nutrizionista, e il dott. Gabriele Siesto, ginecologo, saranno a disposizione per dare importanti consigli a tutte le partecipanti. A seguire, previa prenotazione, sarà possibile avere un consulto individuale con gli specialisti.

donna-prevenzione

Ripassa l’alfabeto della prevenzione

A come Autopalpazione

Ogni donna dovrebbe eseguirla regolarmente per controllare aspetto e consistenza del proprio seno. Si tratta di semplici e mirati movimenti, che rappresentano il primo strumento di prevenzione del tumore del seno

 

B come Breast Unit

Un Centro di Senologia multidisciplinare che offre alla donna percorsi di prevenzione, diagnosi e cura personalizzati, per una continuità assistenziale garantita

 

C come Conoscersi

Prendere consapevolezza di sé, permette di fare propri comportamenti e abitudini salutari

 

D come Diagnosi precoce

La tempestività è fondamentale per individuare un tumore e curarlo

 

E come Ecografia mammaria

Un esame di diagnostica per immagini, non invasivo e indolore. Studia la struttura del seno attraverso ultrasuoni

 

F come fasce d’età

La maggior parte dei tumori al seno colpisce le donne tra i 45 e 65 anni. Ciò non significa che si debba rimandare la prevenzione: chi ha tempo… non perda tempo

 

G come Ginecologo

La salute femminile a tutto tondo richiede che, accanto alla prevenzione senologica, ci sia cura per quella ginecologica, diversa ma complementare

 

I come Incidenza del tumore al seno

Dati recenti confermano che il tumore al seno è la forma più diffusa. Ogni anno, in Italia, viene colpita 1 donna su 8. Il dato positivo, però, è la percentuale sempre crescente di pazienti che sopravvivono

 

L come Linea

Non si tratta di vanità: controllare il proprio peso, grazie ad un’alimentazione equilibrata e ad un regolare esercizio fisico, è una preziosa strategia per prevenire i tumori

 

M come Mammografia

Esame diagnostico che rileva lesioni mammarie in fase precoce, grazie all’uso di radiazioni ionizzanti

 

N come Noduli

Grazie alla regolare autopalpazione, è possibile accorgersi precocemente della comparsa di noduli (dalla consistenza duro-elastica palpabile e circoscritta) che, talvolta, sono segno asintomatico di un tumore al seno ancora in fase precoce.

 

O come Ottobre

È il mese della prevenzione in Italia, è il mese dedicato alla donna, è il mese pensato per te.

 

P come Prevenzione

Primaria o secondaria che sia, la prevenzione deve essere un imperativo. Adottare stili di vita corretti e sottoporsi regolarmente ad esami, è l’arma per eccellenza per combattere contro i tumori femminili

 

Q come Quattro segnali da non sottovalutare

Monitorare la presenza di noduli, il rossore attorno al capezzolo, l’eventuale retrazione del capezzolo, possibili tumefazioni sotto l’ascella, sono le indicazioni per una prevenzione che inizia a casa, davanti allo specchio

 

R come Regolari controlli

A partire dai 30 anni ogni ragazza dovrebbe sottoporsi con regolarità a visite senologiche ed ecografie. Dopo i 40 anni, con cadenza annuale, deve aggiungersi anche la mammografia

S come Screening oncologico

È il termine che, in ambito medico, indica la prevenzione secondaria. Nel caso del tumore al seno, gli esami diagnostici di routine sono la mammografia combinata all’ecografia del seno. Nel caso del tumore ovarico, invece, sono sempre consigliati consulti medici abbinati a esami ecografici transvaginali

T come Tumori femminili

I più agguerriti nemici della salute sono il tumore al seno e quello alle ovaie. Se il primo colpisce le over 40, il secondo è più tardivo e compare generalmente dopo la menopausa (tra i 50 e i 69 anni)

U come Uniti per la prevenzione

Nutrizionisti, senologi, radiologi e ginecologi sono figure che collaborano in équipe multidisciplinari, dedicate alla salute della donna, per aiutarla nella sua lotta al tumore

V come Visite senologiche e ginecologiche

Sono consulti differenti e complementari che fanno capo a due specialisti diversi. Il senologo, infatti, vanta competenze senologiche, mentre il ginecologo si occupa dell’apparato riproduttivo (vagina ovai, utero).

 

Z come Zero scuse, è ora di prevenzione

Prenota il tuo consulto gratuito e partecipa alle Giornate di Prevenzione dedicate all’universo femminile (nutrizione, ginecologia e senologia) in calendario nel mese di ottobre, presso Humanitas Medical Care: ulteriori dettagli sul sito www-humanitas-care.it

 

Come prenotare un consulto gratuito?

Per prenotare una visita occorre telefonare al numero 0331.476568 da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00 (fino ad esaurimento posti).

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 12.000.000 Visite
  • 1.000.000 pazienti
  • 7.300 professionisti
  • 190.000 ricoveri
  • 12.000 medici